Reflex Vs Weekend

rockyiv-boxinggloves

Credo di essere uno degli ultimi esemplari di essere umano a non possedere ancora una Reflex.
Due sono le motivazioni principali: quella economica in primis e la seconda ma, non meno importante per me, la ragione di spazio.
Sono una fissata dello zaino e del solo bagaglio a mano.
Una Reflex con tutto il suo corredo di lenti, borse ecc mi costerebbe almeno 70 cm quadrati nello zaino. E molte compagnie low cost non consentono la furbata di volare con la macchina fotografica al collo.
Addio viaggio in formato Zip.
Sono combattuta. Molto combattuta.
Mi rendo conto, guardando le foto sul web, che molti dei miei scatti sono imparagonabili al confronto, altri addirittura inguardabili.

E mi rendo anche conto che: quando un travelblogger con la compatta incontra un travelblogger con la Reflex, il travelblogger con la compatta è un travelblogger morto. 😀

Per il momento sono proprio pulita.
Il viaggio a Colmar è stato programmato praticamente 10 giorni prima della partenza e mi ha letteralmente dissanguata.
Ora sto lavorando come una pazza per rimettere insieme la cifra che avevo stabilito per il viaggio a Malta.
Sapete bene quanti sacrifici comporti viaggiare.
Ora sono proprio al verde.
Però, poniamo il caso che io “trovi per strada” un portafogli con 250/300 euro e, ponendo subito come assodato che esticazzi che cerco il proprietario per restituirglielo, voi che fareste?
Mettetevi per un attimo nei panni/pelliccia di un’Orsa.
Optate per una Reflex di fascia media (le Pro non posso permettermi neanche di guardarle sui volantini in offerta) oppure, più assennatamente, per un weekend in Europa per due persone?

Ah, le scelte cattive che ti pone la vita! 😛
Viaggiare è anche sacrificio e rinunce.

IMG

26 pensieri su “Reflex Vs Weekend

  1. Senz’altro weekend per due in Europa! E chissene della reflex… Con molte compatte (e anche molti cellulari) vengono comunque delle belle foto… E poi puoi sempre fartela regalare per qualche occasione importante 😉

  2. Anche io e Stefano viaggiamo con zaino e bagaglio a mano! A meno che non sia un viaggio di 10 giorni nel nord europa e allora maglioni,giacche e magliette termiche non entrino nel solo bagaglio a mano, ma anche in quel caso penso imbarcheremo un solo bagaglio invece di due! Nonostante questo, con il giusto zaino, riusciamo a portarci dietro la macchinetta con teleobiettivo e magari anche un 20mm se vuoi comprarti un grandangolo. Io personalmente il 10-20 lo lascio quasi sempre a casa perché pesa troppo.
    Però riesco ad inserire nello zaino anche bastone per i selfie – eh, lo so, non si dovrebbe fà sta cosa – documenti,guida,portafogli,porta occhiali, caricabatterie cellulare, mini spazzolina per i capelli – manco questo si dovrebbe fà – e magari anche bottiglietta d’acqua comprata dopo i controlli. L’importante sta tutto nell’avere uno zaino comodo, magari con la parte che aderisce alla schiena rinforzata così da non caricare tutto il peso sul fondo e risentirne troppo con la schiena (ho problemi alla schiena sì! ahah).
    Se trovassi 300 euro probabilmente non ti basterebbero per una reflex! ahaha o forse sì, per una entry level ti basterebbero appena ma direi che in quel caso sono molto meglio certe compatte!
    Quindi buttati sul viaggio….o su una compatta bella tosta!
    Altrimenti mettili via mese per mese e poi quando hai una bella cifra fatti una reflex che tuona!
    😀

    • Una Reflex che Tuona mi piace tantissimo! 😀
      Caspita mi hai aperto gli occhi: una “entry level” è assimilabile a certe buone compatte?
      E allora con quei (pochi) soldi la Reflex me la sogno.
      Avevo puntato la Canon Eos 100D la cucciola di casa Canon: davvero piccola piccola!
      Poteva essere un ottimo compromesso per me fra badget/ingombri, anche perchè cerco un buon usato.
      Però a sto punto…se mi dici che in questa fascia non ne vale la pena, mi sparo la 48h in Europa. 😉
      Grazie per i consigli, Lou! 😉

      • Per dirti, sui 300€ ci sono canon compatte che fanno video in full HD e da 20megapx che la canon reflex entry level se lo sogna, come la 1000D! A quel punto meglio usare un iphone 6! credimi!
        Parlo perché anche io ho avuto la entry level, buona per iniziare per carità! Ma se non voglio portarmi il peso e devo fare una spesa allora opto per la compatta buona!!!
        Prego cara! <3

  3. Ahahaha tu saresti un’orsa morta allora!
    Ma torniamo seri… rispondere alla tua domanda è moooolto difficile! ti direi “week end in Europa”, anche perché con 300€ una reflex neanche della Chicco la compri.
    Quello che dico sempre io, è inutile avere una reflex da 600€ in mano se poi non si è in grado di usarla: i telefoni di oggi scattano delle buone fotografie, quindi se non abbiamo bisogno di foto “professionali” possiamo affidarci a loro

    • Hahahha neanche alla Chicco dici?!
      Perdonatemi non sono ferrata allora sul ReflexWorld!
      Concordo sul fatto di non spendere cifre assurde se poi non si è in grado di sfruttarle correttamente.
      Concordo anche sulla questione smartphone performanti su ottime foto.
      Grazie anche a te per i consigli!

      Dagli ultimi exit pool il weekend è assolutamente in testa!

  4. Io ho una reflex ed effettivamente un po’ ingombrante lo è..a volte mi sembra addirittura di avere un figliolo, più che una macchina fotografica. Però non ho mai avuto problemi a trovarle un posticino ino ino in zaini e zainetti vari.. Secondo me con le compatte o medio/compatte che stanno uscendo in questo periodo, si trovano ottime soluzioni qualità/prezzo/dimensione.. sono più maneggevoli e daresti sicuramente meno nell’occhio

    • Hahhaah un figliolo! Visto? Era proprio l’aspetto “ingombro” che volevo evitare.
      Di contro, darò comunque un’occhiata alle compatte che mi hai suggerito.
      Grazie! 😉

      PS: Dimmi, come l’hai chiamata? 😀

      • Noo ma lo sai che ancora non le ho dato un nome? E’ ancora vilmente chiamata la macchina fotografica grossa, perchè c’è anche quella piccina.. Purtroppo ancora non abbiamo trovato un nome che piacesse sia a me che lei..perchè come figliola, ha voce in capitolo ahahah

  5. Per me weekend tutta la vita, ma si sa che io e la fotografia non andiamo molto d’accordo (per colpa mia, che sono totalmente negata). Comunque dopo aver fatto per anni solo scatti terribili con l’iPhone, ho comprato una mirrorless – amanti della Reflex, non odiatemi

    • Silvia ma è già qualcosa!
      Se non altro a primo impatto non passerai, COME ME, per una turista ReflexLESS 😀 😀
      Ciao e Viva il Weekend! 😉

  6. Ciao orsa Io ti direi, a sorpresa, una reflex entry level con un obiettivo 18-105 è un ottimo modo per iniziare! Io ho fatto un corso, la fotografia mi piace peró la applico solo legata al blog e ai viaggi, o a eventi vari. Una reflex è una reflex, è verissimo che un iPhone 6 fa ottime foto (ce l’ho), peró secondo me come qualità poi non ce n’è! Io la tengo, in viaggio, in una cistodia aderente, infilata nel trolley.

  7. Ammetto di aver iniziato ad impegnarmi seriamente con le fotografie solo da quando ho iniziato a scrivere sul blog. Prima infatti ne facevo davvero poche e tutte storte, e utilizzavo le macchine fotografiche usa e getta. Mi piaceva portare il ricordo a casa, ma di come venisse mi importava fino ad un certo punto.

    La domanda che ti pongo ora è: sai usare una reflex?

    Te lo chiedo perché è la domanda che mi sono fatta io quando ho dovuto acquistare una fotocamera nuova. La risposta era, ed è, NO. Non so nemmeno in cosa consista la differenza tra lei e un’altra fotocamera più economica, però so che è una macchina per professionisti. Io non ho mai fatto corsi di fotografia, salvo per un unico libro di fotografia che neanche ho letto interamente, e spendere mezzo stipendio per una macchina fotografica fantastica ma che non so usare non mi è sembrata una gran cosa, quindi ho optato per una bella macchinetta compatta che non mi portasse via troppo spazio nè un rene, che facesse belle foto sia in automatico – cioè quando non ho idea di come fare la foto o sono di corsa e voglio portar via uno scatto decente – sia smanazzando in modalità manuale, per provare ad imparare qualcosa.
    Alla fine mi sono regalata una Nikon S9700, consigliata da un collega che ama la fotografia, e la trovo fantastica. Mi pare di averla pagata proprio intorno alle 300 euro, o forse qualcosina in meno.
    Se un giorno imparerò a fare di meglio potrò comprare una reflex, sapendo di essere in grado di usarla al 100%. A quel punto saprò per cosa sto spendendo tutti quei soldi 🙂

    Insomma, il mio consiglio è, visto che devi spendere dei soldi, di trovare una buona via di mezzo, chiaramente se sei messa come me. Non lo dico perché fai brutte foto, ma perché questa della reflex mi sembra più una moda e se si possono ottenere ottime foto spendendo la metà e sapendo bene cosa si sta comprando, beh, perché no? Se invece sai usare una reflex allora alzo le mani!

    • Ciao Anna grazie per l’apporto della tua esperienza.
      Allora, la reflex non la so usare per nulla anzi, sono completamente digiuna sull’argomento…tanto che citando i 300 euro ho fatto la figura di m. del mese.
      Mi hanno spiegato che le reflex di quella fascia non sono performanti quanto quelle di 800 euro e più, anzi, a quei livelli conviene giustamente una buona compatta.
      Onestamente a quelle cifre non ci avrei mai pensato: ormai ragiono in termini di voli! Nel mio libromastro 800 euro sono due biglietti A/R low cost per NY e non una macchina fotografica.
      Nella vita non faccio e non voglio fare la fotografa.
      Onestamente ho rinunciato all’idea e mi tengo la mia compatta (ho una Nikon anche io 😀 ).
      Se un giorno dovessi vincere una lotteria, potrei anche farlo il grande acquisto.
      Poi però, a costo di iscrivermi ad un corso di laurea, la reflex la dovrò saper smontare e rimontare al buio!
      La penso esattamente come te, se spendo dei soldi devono essere motivati e sfruttati fino all’ultimo centesimo.
      Proprio perchè guadagno centesimi!
      Ciao e grazie ancora Anna!

      PS: ti confesso però che non avere al collo un qualcosa che somigli anche vagamente ad una reflex, mi fa sentire DIVERSAMENTE BLOGGER! 😀 😀

  8. Ciao, vedo che questo della fotografia è un bel dilemma per tutti quanti! Io sto iniziando ad appassionarmi ( e a impegnarmi) da quando ho iniziato a viaggiare più seriamente ma la strada per migliorarmi è ancora taaaanto lunga. Io e Salvatore comprammo nel 2012 una reflex entry level (la più basic che c’è) che per imparare a noi è andata, e sta andando, benissimo, la prendemmo in superofferta e ci ha accompagnato in tutti i viaggi degli ultimi anni, ora casca un po’ a pezzi ma i soldi per una migliore e più “seria” non ci sono neanche col binocolo, quindi ce la facciamo andare bene! Due anni fa poichè suddetta macchinetta iniziavamo a litigarcela mi regalò una mirrorless che devo dire, quando non ho voglia di smanettare, già in automatico fa ottimi jpeg e mi sta permettendo di capire un po’ meglio la gestione del diaframma, dei tempi…ecc (fra i due la tardona sono io) ma soprattutto se poi avrò voglia di post produrre ogni singolo scatto. Tra l’altro la trovo più comoda per via delle dimensioni e del peso più contenuto. Per il resto nella vita non voglio fare la fotografa nè farmi arruolare dal National Geographic, quindi per il momento va bene così! E sinceramente in mano mia 1000 euro di reflex al momento sono un tantino…come dire…soldi buttati!!! Ritornando al dilemma iniziale… dipende quali sono le tue priorità: se vuoi iniziare io direi che con 300 euro ti compri una entry level canon, da profana ti dico Canon perchè è la casa che fa più offerte ed inizi a studiarci (al momento ti tirano dietro la 1200d perchè è uscita la nuova), non sono pochi ma neanche eccessivi, altrimenti weekend tutta la vita!!!

    • Grazie per i preziosi consigli Valentina, questo è davvero un momentaccio e sono giunta alla conclusione che sia meglio non perdermi un weekend, piuttosto che fare un investimento (anche solo di 300/400 euro) anche perchè, come mi hai confessato…la entry level dopo un po’ cade a pezzi! 😀 😀
      Però terrò comunque d’occhio i volantini delle grandi catene dell’elettronica:
      Canon 1200D, segnata! 😉
      Ciao e grazie ancora!

      • Si, ti parlo da “mamma” di una canon 1100d: calcola che la nostra sta un po’ cedendo…soprattutto la lente che è ancora la stessa compresa nel kit… sostituirla con una migliore vorrebbe dire spendere un pacco di soldi per metterla su una macchina limitata e che avrebbe un valore pari alla metà di quello della lente stessa, non so se ne varrà mai la pena. Insomma è un bel dilemma! Nel dubbio mi tengo i soldi!

  9. Ciao, io credo che per le tue esigenze di viaggi vada meglio una compatta premium come ad esempio:
    – Nikon Coolpix P7800
    – Fujifilm X30
    Alta qualità in un taschino, garantito. Quando viaggio con la mia ragazza ci portiamo queste due e non sentiamo il bisogno della reflex!

    Ps.
    E’ un piacere aver scoperto il tuo blog 🙂
    A presto
    Gianmarco

    • Ciao benvenuto e grazie di cuore per i tuoi consigli! Vado a googlare subito i modelli suggeriti!
      Un grosso saluto 😀
      Daniela

Rispondi