Liebster Award Season TWO

stock-photo-magnifying-glass-and-ancient-old-map-124822267

Posso sentirli là fuori gli echi dei fuochi incrociati: una guerriglia a suon di Liebster, post e ris-post alle domande dei blogger. E mentre in questi giorni WordPress registra i BlogPost più lunghi della storia, io me ne sto tranquilla nel mio Carro…me la sono cavata con sole due nomination! 😛

La prima di Bruna, alle cui domande ho risposto qui, la seconda mi arriva direttamente dal Regno Unito (che in queste ore non se la sta passando benissimo) da Flavia di InGiroConFluppa che ringrazio affettuosamente per aver premiato il mio Blog.
Ringrazio Flavia doppiamente perchè questa seconda nomination mi permette di integrare una regola originale del Liebster Award che, precedentemente, non avevo notato.
La regola era: Scrivi 10 cose su di te.

  1. Fumo. Fumo il Toscanello. Ogni tanto mi sollazzo dopo pranzo con un sigaro. Devo ringraziare mio fratello per questo (s)pregevole vizio.
  2. Una volta ho stupito gli invitati ad un matrimonio presentandomi vestita alla cerimonia in stile Steampunk ma le foto non le avrete mai.
  3. Negli anni ho sviluppato ed affinato una superba tecnica ninja, detta “tecnica del carotaggio“, che mi permette di mangiare la Nutella in modo che il vasetto dall’esterno risulti sempre integro.
  4. Adoro i cavalli. Il mio artista preferito è Sergio Caputo ed il mio film L’Amante di Jean-Jacques Annaud.
  5. Dove vivo, nel raggio di 800 metri, ci sono la bellezza di 3 chiese. A mezzogiorno si scatena l’inferno e la domenica vorrei spararmi su un altro pianeta. Una mattina, svegliandomi nella solita modalità Cerbero e stufa dello scampanìo in loop, chiamo al telefono la chiesa più vicina in linea d’aria.  “Emmòbbasta!” urlo inferocita. Dall’altra parte del telefono: “Suono lla badante di suorellla di Don**** Lluoro andati con Pulllman a PadrePio, tuornare suollo stuasera”.  Autocensuro quello le risposi perchè non fu affatto bello.
  6. Da piccola (ma anche adesso) tifavo segretamente sempre gli avversari o la parte cattiva nei film, nei cartoni animati e nelle partite in cui giocava l’Italia. Anche l’altra sera….ho tifato Irlanda 😛
  7. Ho avuto una gatta per 16 anni. A distanza di 5 anni dalla sua morte ancora non riesco a guardare le sue foto senza stare male. L’ho seppellita in un vaso per fiori che attualmente è sul mio balcone. Ho dato precise disposizioni che, alla mia morte, i suoi resti dovranno essere inseriti nella mia sepoltura.
  8. Mio nonno materno è sopravvissuto alla campagna Russa del 1945 (tornando però senza i piedi che si congelarono sul fronte). Mio nonno paterno è sfuggito al naufragio dell’Andrea Doria nel 1956. Credo di avere i geni fortunati…potrei affrontare qualsiasi cosa (però sto facendo corna in questo momento).
  9. No” significa No in quasi tutte le lingue, No è abbastanza internazionale per tutti. Tranne per il cingalese con le rose, altrimenti detto: “L’uomo che non capisce il No“. Per tutti i venditori di fiori, mi offro volontaria per impartire corsi gratuiti e accelerati di No a casa mia. Citofonare Dexter.
  10. Diversi anni fa, tornando da una serata fuori, ci dirigiamo al parcheggio per recuperare l’auto. Classica scena da film: l’auto non parte! Il parcheggio è mezzo vuoto così Orso decide di provare a spingere l’auto avanti e indietro per farla ripartire. Con me al volante.
    Mi raccomando- fa Orso- alza la frizione quando te lo dico io! Dopo una decina di tentativi andati a vuoto il risultato è un Orso stanco e grondante di sudore e un’Orsa demoralizzata al volante.
    E se provassimo a fare il contrario? Io spingo e tu stai al volante?-gli faccio io-.
    [Ahh…se mi avesse ascoltata!]
    Fortunatamente passa una comitiva di giovani ragazzi.

    Orso chiede loro aiuto per spingere l’auto e, ovviamente, sto giro al volante si mette lui.
    La macchina parte al primo tentativo!! Ma facevi tutto come ti avevo detto? -SI- La prima era inserita?- SI- Alzavi la frizione?- SI- E il quadro era acceso?

    -Ah ma perchè dovevo accenderlo?-

Ecco le risposte alle 10 domande di Fluppa:

  • Hai trovato un luogo in cui andresti a vivere? Uno di quelli che ti ha fatto pensare “la mia vita qui sarebbe bellissima!”

La verità ancora no, per il momento sto bene a casa mia. Ma non escludo che un giorno possa accadere. Ammiro tantissimo Robert Peroni che questa frase l’ha esclamata in Groenlandia. Attualmente vive fra i ghiacci e fra gli Inuit.

  • Hai mai viaggiato da solo? Com’e’ stato?

No, ho sempre viaggiato in compagnia. In puro spirito “Social” devo pur condividere i miei itinerari folli!

  • Riesci a fare amicizia in viaggio?

No, sono una scheggia impazzita in viaggio. Ma non avrei difficoltà nel caso se ne presentasse occasione.

  • Come reagisci quando arrivano i momenti di sconforto legati al blogging?

Come vorrei che i momenti di sconforto fossero legati al blogging. In questo momento della mia vita lo sconforto è dovuto ad altro.

  • Che macchina fotografica e quali lenti usi?

Sono l’ultimo esemplare di TravelBlogger senza Reflex. Uso la piccola Nikon S01, una compatta ma, proprio compatta, che comunque si difende bene.

  • Quando visiti un posto che non ti piace, ne parli lo stesso sul blog? Se si, come lo affronti?

Certo che ne parlo, come potrei privarmi della soddisfazione di radere al suolo un posto che non mi sia piaciuto? Una volta ci andavo giù pesante, ora uso più diplomazia (o almeno mi sforzo).

  • Quale comportamento dei blogger ti fa imbestialire?

La saccenza, la presunzione di essere il messia sceso in terra e l’indifferenza verso chi è solo all’inizio o chi è più piccolo. Tuttavia credo che alcuni lo facciano per pura mancanza di tempo. Mi metto nei loro panni, nella loro mole immensa di lavoro e cerco di essere razionale (ecco questo è un pratico esempio di diplomazia, di cui sopra).

  • Su quali social sei attivo? Quali sono quelli che ti portano piu’ lettori?

Bazzico solo l’uccellino azzurro. Il fatto di limitare le stronzate che si possono partorire a soli 140 caratteri me lo fa amare alla follia.

  • Ti fai problemi nel fotografare le persone, specialmente i bambini?

Direi di si, evito accuratamente. Una volta ho fotografato un pescatore di spalle intento a ricucire una rete su una barca. Senza staccare gli occhi da quello che stava facendo mi disse con voce roca: “Giovinotto (non sapeva che fossi una donna) cosa state facendo? Lo sapete che non si fanno queste cose?” Mi dileguai quatta quatta senza fiatare. Che scatto magnifico… e pensare che avrei potuto vincere il Pulitzer 😀 😀

  • Secondo quali canoni valuti se il tuo blog sta andando bene o male?

Un solo canone conosco e grazie a Renzi ora arriverà a braccetto con la corrente elettrica.

Le mie domande precedenti sono state definite in ordine: spietate, toste, cattive, top e qualcuno le ha pure riciclate 😉 .  Sto giro prometto che saranno più “normali” (forse).

  • Sesso in hotel: si, o avete paura di finire su YouPorn?
  • Quanta malfidenza alberga ancora nei nostri animi: se dovete farvi scattare una foto dal primo che capita siete perfettamente a vostro agio o, prima di affidare la vostra costosa Reflex a qualcuno, fate un casting accurato ad ogni passante?
  • Dopo aver visto pellicole tipo “Turistas” quanta voglia avete di partire per mete similari?
  • Dal tabaccaio: entrate per comprare le sigarette alla vostra amata nonna. Un “Turista Per Sempre” è lì che vi guarda e vi urla COMPRAMI! Usereste i soldi delle sigarette per acquistarlo, riferendo poi alla nonna di essere stati rapinati?
  • E se un giorno il teletrasporto diventasse realtà continuereste a prendere ugualmente l’aereo o il treno per raggiungere la destinazione? Oppure li abbandonereste per sempre, togliendo gusto al viaggio stesso?
  • La suocera: c’era nelle precedenti 10 domande e trovo giusto infilarla anche qui. Le lascereste le chiavi di casa per annaffiarvi le piante durante la vostra assenza oppure, piuttosto, date fuoco a tutte le vostre preziose orchidee?
  • Leggete su Trip recensioni che demoliscono completamente un locale o una struttura ricettiva. Non vi viene la curiosità o la voglia di testare di persona?
  • L’incubo del viaggiatore, quale il vostro: il pelo fra le lenzuola, la macchia sul cuscino, la carta igienica somministrata in µm (a proposito in uno degli ultimi hotel in cui ho soggiornato GIURO, all’interno del rotolo c’era scritta la data e l’ORA di consengna!) o la pasta scotta al ristorante?
  • Con la domanda n.4 vi ho appena istigato a comprare un “Turista Per Sempre”. Domattina scendete a comprarlo, grattate e vincete (ve lo auguro di cuore): con la vincita acquistate lo yacht di Briatore oppure il jet privato di Donald Trump? Occhio che quest ultimo sarà presto in saldo causa passaggio ad AirForceOne, affrettatevi dunque con l’affarone!
  • Ultima domanda off topic: dite la verità, da 1 a 10, ma quanto è paraculo Papa Francesco?

In merito ai prossimi 10 blogger che avrei dovuto nominare, ho cercato nelle Pagine Gialle ma alla voce TravelBlogger non c’era nessuno, così ho deciso di nominare i seguenti:
1. Azzurra Chiara Viola di ArcobalenoTravel
2. Andrea Capp di TheCouchTraveller
3. Jessicah e Luisa di Melma&Louise
4. Mimmo di InAutostradaConNonnaTeresa
5. Jason di LaMotosegaInViaggio
6. Vittorio di UnIracondoNelMondo
7. Evelina Ada Gertrude di Inps-Travel
8. IlCobra di UnTatuaggioInViaggio
9. Xena di ViaggiatriceGuerriera
10. Piotta di TravellersCheques

Dlin Dlon…devo andare, è Amazon che mi consegna l’ennesimo pacco di bestemmie! 😀
Grazie ancora a Flavia alias Fluppa per avermi nominata ed ora, tutti insieme, firmiamo un armistizio!

KEEP CALM E VENITE SUL CARRO CON ME!

32 pensieri su “Liebster Award Season TWO

  1. Ehi, io Jason con lamotosegainviaggio lo conosco!!! Era quello che ha fatto il blogtour da solo perché gli altri all’ultimo, pare, abbiano preso una gastrite! Ho i lacrimoni, ti giuro. Sempre bello leggerti. Il pelo o la macchia tra le lenzuola… mi sento male. E non ne parliamo che io ho pure paura di fare la doccia in albergo, controllo sempre che ci siano buchi nei muri attraverso i quali qualcuno mi stia a spiare. Fossi Miss Italia sarei pure un bel vedere… ma non si fanno ste cose, vabbè gioVInotti? Ah e il teletrasporto? E’ il potere “a cui” ambisco. Sapevi che ci hanno fatto anche un film su questo potere?

    • Ennò, non lo sapevo, questo film mi manca!
      Jason infatti è fuori dal giro dei blogtour ormai! [come tutti noi 😛 ]
      Ciao Tiziana!

  2. Non ci è permesso usare altre parole se non MAGNIFICA!!! ci hai fatto morire dal ridere…e non ti nascondo che per un attimo ho pensato che i nuovi travel blogger esistessero davvero, ha iniziato ad insinuarsi il dubbio con “JASON”….emh emh…ok, il caldo fa male! ahahha

    Belle queste 10 cose su di te che ci permettono di conoscerti meglio, sei una persona particolare con tutte le accezioni positive che questo termine può avere <3

    Un abbraccio e buon weekend

    • hhahaha infatti è stato proprio il caldo a far nascere quei nuovi travelblogger!
      Oppure la botta che ho preso da piccola, chissà!? 😀
      Buon fine settimana too!

  3. Ma come, non hai noninato Angela Sr. e Angela Jr. del blog ViaggiamoNelTempo.com????
    Sto ridendo come una matta, complimenti per le domande: davvero non so come ti vengano in mente
    Ti capisco benissimo per il gatto: un angolo dell’orto dei miei è un vero e proprio pet cemetery…

  4. Ho visto il tweet del nuovo post e mi sono fiondata a leggere!!! Confesso che ero curiosa delle nuove domande che avevi partorito!!!
    Ora sto scrivendo con ancora la bocca che ride e il moroso mi ha chiesto: cos’è quel sorriso ebete che hai da mezz’ora?!
    Confesso che ho anche fatto “piangolino”… Sono una gattara (ne ho due e ne vorrei almeno sei) e non potevo non commuovermi alla storia del vaso…
    Un bacione Orsa, sei sempre la meglio!
    Giulia

    • La stessa cosa mi sta chiedendo Orso adesso! 😀 Io invece ho gli occhi che ridono (di contentezza) per i vostri cari commenti!
      Sto giro mi sono trattenuta con le domande, i destinatari sono blogger emergenti, poco smaliziati, soprattutto la blogger di INPS-Travel…non poteva competere con voi! 😀
      Buon W.E!

  5. Tu sei il mio mito!!! Non solo per i geni fortunati, e neanche perchè riesci a mangiare la nutella con un certo stile… Ma perchè il tuo secondo liebster award è uno spasso! L’ho letto tutto d’un fiato PS le domande sono meno “bastarde” delle altre

    • Si, assolutamente più “soft”:P l’ho fatto per i nuovi blogger, poveri! 😀
      Grazie per il tuo pensiero 😉 buon fine settimana!

  6. Ho letto il post ieri sera ma non sono riuscita a passare prima per dirti che sei la NUMBER ONE! Hai presente quando i blogger che stanno nell’ Olimpo dicono ai nuovi di trovare il loro stile, di distinguersi dalla massa? Ecco la prima che mi viene in mente sei tu, il tuo blog, la tua ironia ed il tuo stile inconfondibile! Continua così Orsa perché senza di te questa parte di web non sarebbe la stessa! E comunque. .. io ho iniziato a nutrire i primi dubbi solo da Xena. .. e li mi sono accorta che non c’erano link! Ho iniziato a ridere come una pazza con Salvatore! Il suo preferito è il mitico IracondoperIlMondo! Io ho un debole per Mimmo!

    • Hahaha davvero al blogger n. 9? Non ti puzzava già la motosega di Jason haahahhah 😀 😀
      Mimmo/Verdone è stato adorabile con la sua Nonna Teresa, non potevo non premiarlo! 😉
      Grazie di cuore per le parole e per i tanti complimenti che mi fai Valentina (e che mi fate tutti).
      Non ho parole: sono tanto prolissa nel dire le st****ate quanto impacciata nel ricevere i complimenti.
      Però mi fa tanto piacere sapere che vi faccio fare due risate!
      😀

  7. Il vaso con le spoglie della gatta mi ha commosso… sarà la mia stessa fine quando se ne andrà il mio adorato Mr. Jingles… sob…per il resto mi hai fatto sbellicare..inps travel è una genialata vera..e poi, vogliamo parlare di quanto è fascinosa Orsa che fuma il Toscanello?! Un bacione grande Dani, sei sempre la mejo!

    • Hey ma allora siete tornati!!
      Aspetto i tuoi racconti sul blog e non lesinare assolutamente con i particolari! 😉
      Il Toscanello forse è una reminiscenza di una mia vita precedente, quando ero un esploratore della Royal Geographical Society al servizio di sua maestà! 😀 😀
      See, me piacerebbe!!
      Grazie Alessia un bacione anche a te!

  8. 1)Ti ringrazio per aver rallegrato questo week end super depresso causa Brexit, sei stata l’unico motivo di sorriso 😉
    2)Secondo me ai cingalesi insegnano che “no” vuol dire “forse”, perche’ altrimenti non si spiega! ahauahia
    3) ti prego linkami qualche post di luoghi che ti hanno fatto schifo, devo imparare! XD
    4) mi ha fatto sganasciare, ti adoro *_*

  9. Sono ripassata a leggere questo post perché non l’avevo ancora tolto da Bloglovin e mi sono fatta due risate rileggendolo da capo. Io ti amo, sul serio. Facciamo un viaggio insieme! *___*

Rispondi a Alessia Annulla risposta