#CosaMiAspettoDa

Cosa mi aspetto da Praga?
Freddo, freddo e taaanto freddo!

D’altra parte, avendo prenotato una tre giorni nella capitale Ceca nel mese di febbraio, non posso aspettarmi altro.
Che furba che sono vè? Purtroppo siamo in una fase di vacche magre e ho potuto prenotare la mia prima volta a Praga soltanto in questo periodo “sfigato” pagando, di contro, una cifra veramente irrisoria.
Ma io me la voglio godere tutta! Volete mettere la magia di una città Bohèmienne ricoperta dalla neve?!
Eppoi, se avete letto la mia dream-list, al freddo dovrò abituarmici: la media dei -5/-10 di Praga sono NULLA in confronto ai geli polari!

Praga è una di quella città che dovrebbe essere inserita di default nel portfolio di ogni viaggiatore.

Esoterica, fiabesca e seducente, Praga è un “gioiello che brilla di arte” come ho letto da qualche parte sul web.

E dire che qualche tempo fa stavo facendo click col ditino su “prenota” ma poi, per una serie di eventi “strani” che ho spiegato qui, la cosa è saltata miseramente.

Mi aspetto di tornare da Praga cogliendone tutta la magia e la poesia.

Vorrei tornare da Praga avendone ripercorso tutti i luoghi delle leggende.

Vorrei incantarmi a guardare il Castello illuminato nella notte, vorrei gustare una cioccolata calda in un bel locale in stile Liberty e vorrei pucciare un mega Trdlo nell’assenzio!!!

Si, mi voglio sfondare di Trdlo!

E poi mi ancora mi aspetto di tornare da Praga con la solita collezione di foto in cui sembro che ho visto la madonna.

Avendo mio marito il maledetto vizio di metterci una vita per farmi uno scatto (ecacchio ci vuole un secondo!), inevitabilmente mi muovo e mi ritrovo a guardarmi intorno.

E così possiedo un voluminoso book fotografico intitolato:

“La turista che vede la Madonna” ;-D

Well, ho letto un bel po’ di post ingiro di colleghi travelbloggers e credo che tutte le mie aspettative sulla bellezza di Praga saranno confermate. Poi vi dirò!

E queste erano le aspettative “normali” ma, venendo alla realtà dei fatti…dal mio viaggio a Praga più PRAGmaticamente mi aspetto di NON bestemmiare la scelta dell’hotel, mi aspetto di NON rimanere bloccata nell’ascensore da film horror che ho visto (solo dopo) su Tripadvisor,  mi aspetto (spero) di NON essere derubata nella Metro o in Piazza Venceslao e mi aspetto soprattutto che NON mi colga il cagotto dopo aver pucciato il Trdlo nell’Assenzio! XD

#CosaMiAspettoDa nasce da un’idea di Elisa di RomExperienceTravel, attraverso la quale è possibile “sharare” le nostre aspettative pre-partenza riunendole qui proprio sul blog di Elisa o, meglio ancora, sui Social. Una simpaticissima ed utile iniziativa finalizzata anche allo scambio di preziosi consigli.

Fatelo anche voi!

17 pensieri su “#CosaMiAspettoDa

  1. Grazie 1000, ricambio gli auguri di un Buon2016!
    Si, Praga(come tutte le grandi capitali europee)sotto la neve dev'essere davvero fantastica!
    Ancora un mesetto e vedrete le fotine ;-D
    Un saluto!

  2. Prima o poi farò anche io un #cosamiaspettoda, l'iniziativa è davvero carina! A Praga ci sono stata tre volte e la prima, la più bella, è stata a fine febbraio. Il freddo porco c'è e sicuramente ci sarà pure la neve, ma ti assicuro che renderà quella città ancora più bella! Ci tornerei una quarta volta solo per farla vedere a Massimo con la neve, e soprattutto per assaggiare la cucina locale perchè non l'ho ancora fatto!!

  3. Tre volte?! Fortunata! ;-D
    No eallora devi tornarci! In coppia sai che romanticheria! Spero di trovare anch'io la neve.
    Ps: non hai provato la cucina locale dici? Di cosa ti sei cibata allora per tre volte?!…no…non mi dire che sei sopravvissuta con il McCibo! XD

  4. La prima volta era il mio primo viaggio all'estero ed ero con la scuola, quindi sì, Mc Donald's e mensa dell'hotel mi pare. La seconda ero coi miei e non mi ricordo una ceppa, ma siamo stati un giorno solo e mi sa che siamo andati in un ristorante italiano. La terza ero con Massimo (in autunno) ma ci siamo innamorati follemente di un ristorantino siciliano sotto l'albergo e diciamo che non ero molto a mio agio con la cucina locale! Ho iniziato ad assaggiare i piatti locali qualche tempo dopo purtroppo!

  5. Ristorantino siciliano, prendo nota! Comunque un excursus nella cucina ceca lo vorrei davvero fare, anche se io e la carne tipica (gulash, cacciagione ecc) non ci prendiamo molto.
    Guarda spulciando in rete che meraviglia che ho trovato: è una taverna in pieno stile medioevo con spettacoli, costumi e cibo tipico da secoli bui!
    http://www.krcmabrabant.cz
    Comunque oggi nella maggior parte dei locali europei c'è la possibilità di mangiare vegetariano e scegliere menu alternativi. Vi farò sapere.
    Grazie Anna e a presto!

  6. Ciao 🙂 Prepara tutta l'attrezzatura e preparati al freddo polare… brrrr!
    Anche io sono stata a febbraio e ricordo di aver sofferto moltissimo il freddo ma la bellezza della città non viene minimamente toccata.
    Ho scritto un articolo con tutte le “dritte” sulla città (cosa vedere, come muoversi, dove mangiare etc…) facci un salto se ti fa piacere.
    http://iltuopostonelmondo.com/2015/11/03/praga/
    Aspetto con ansia le tue recensioni su questa splendida città. Un abbraccio, Cristina 🙂

  7. Caspita il tuo post mi era sfuggito, grazie1000 hai fatto bene ad indicarmelo! Freddo eh! Ora che l'ho letto l'unica frase che mi risuona nel cervello è ScartateFebbraio-ScartateFebbraio-Scartate Febbraio!
    Hahahh a parte scherzi molto utile il tuo pezzo, grazie ancora!
    Un grosso saluto anche a te!

  8. Ciao! Ho visitato Praga circa tre mesi fa e l'ho trovata splendida! I miei post sulla città sono ancora in bozza, spero di riuscire a scriverli prima o poi… è che ho taaaante cose a dire! Se vuoi una dritta golosa, in via Karlova uno dei tanti negozietti di Trdlo si è inventato un Trdlo chiuso alla base, che diventa una specie di cannoncino gigante. Alla base viene messo un pezzo di cioccolato che si scioglie col calore, e poi viene riempito con quello che vuoi, io l'ho provato al gusto strudel (con mela, uvetta e cannella). Una goduria disumana! Non conoscevo questa versione di Trdlo e…beh, non c'è male 🙂 Per il cibo tipico ti potrei consigliare il Kolonial nel quartiere ebraico, a noi è piaciuto molto!

    Tornerò presto a visitare il tuo blog 🙂

    Agnese
    http://www.illbrightback.com

  9. Oddio! Il Trdlo di via Karlova ora è la mia mission prioritaria. Hai fatto benissimo a segnalarmelo! Ripieno allo strudel poi! Hai fatto felice me e mio marito!(amiamo anche noi il Trentino)
    Non vedo l'ora di leggere i tuoi post.
    Grazie e a presto!

  10. Hey ho cercato il tuo Trdlaro di fiducia di via Karlova 😉 ed ho pappato quello con il ripieno allo Strudel!
    Era buonissimo, ti ringrazio per la dritta! Ne ho mangiati diversi in giro per la città ma questo lo metto al primo posto e non per le golose varianti del ripieno ma, proprio per l'impasto stesso! Era il migliore!
    Grazie ancora!

Rispondi