L'Orsa Nel Carro Travel Blog

Il viaggio del DNA. Il rocambolesco viaggio del mio DNA: sono Italiana solo al 4%

Templi di Paestum

Ricordate il discorso del viaggio del DNA? Vi rinfresco.
Durante il tradizionale post di fine anno dei Traveldreams vi rivelai di aver fatto le analisi del DNA per risalire alle mie origini geografiche e magari viaggiare nelle regioni indicate dai risultati.
Ma per regioni io intendevo regioni italiane!

E chi si aspettava invece un pedigree così speziato? Dai mettetevi comodi.

Viaggio del DNA

foto presa dal web

Quattro mesi prima

Il viaggio del mio DNA è cominciato dall’Italia, destinazione Houston in Texas per raggiungere i laboratori di MyHeritage. Era prima di Natale.
Le provette hanno superato brillantemente la lentezza di Poste Italiane, hanno superato l’empasse e l’ingolfamento delle spedizioni mondiali durante le feste ed hanno superato la bufera invernale che in quei giorni ha paralizzato l’America lasciando negli aeroporti milioni di passeggeri (spero che chi legga non sia tra quelli).
E dove invece si sono arenati? Alla dogana internazionale di NY.

Non ci  potevo credere. Ho monitorato la spedizione ogni minuto delle mie giornate e vedere il pacchettino con il mio corredo genetico fermo all’International Service Center di NY mi ha gettato nella disperazione più totale.
Credo di aver chiamato tutti: il servizio spedizioni americano, la dogana, la Sciarelli, la NASA, insomma sono stati momenti di pura ansia. Anche perché fra kit e spedizione non è che avessi speso proprio due soldi.
In più il pensiero fisso che il mio DNA fosse pericolosamente finito in mani sbagliate: non ho faticato a immaginarmi “incastrata” in qualche spy story dal sapore internazionale!

Quindi contatto MyHeritage e prospetto il problema. Dopo due mesi che il pacchetto risultava ormai fermo in dogana, anche loro hanno sentenziato LOST!

Ma è qui che accade qualcosa di inaspettato. Lo staff di MyHeritage si offre di rispedirmi un nuovo kit gratuitamente. Capite? Si sono fatti completamente carico di un problema causato delle poste americane.

Non vi dico la mia contentezza!

Dopo alcune settimane arriva il nuovo kit (sempre senza Grissom allegato), prelevo ancora una volta il mio DNA ma stavolta esticazzi che uso il loro plico per rispedirlo negli USA.
Non uno ma TRE buste di quelle gialle con il pluriball da imballaggio. Tanto che la raccomandata internazionale mi è costata il triplo per il peso.

Se qualcuno di voi stesse facendo il pensierino di far compiere il viaggio del DNA alla sua saliva, il mio consiglio è proprio quello di imbustare le provette in almeno un paio di plichi anonimi, uno dentro l’altro e di non utilizzare la busta in dotazione nel kit.
I simboli impressi sulla busta potrebbero infatti destare sospetti alla dogana per via del contenuto biologico.

Viaggio del DNA

A questo punto riparte la tragedia del monitoraggio della spedizione.
Arrivata a Milano-sdoganata-partita per gli Stati Uniti-arrivata in dogana NY.

E qui ansia

Primo giorno: ecco ci siamo, speriamo bene
Secondo giorno: mhhh ancora in dogana, forse è per il WE?
Terzo giorno: ma si chi vuoi che lavori in dogana, oggi è domenica!
Quarto giorno: forse non aggiornano il tracking per via del fuso orario?
Quinto giorno: dai ce la puoi fare!
Sesto giorno: forse è caduto a terra e un impiegato l’ha calciato facendolo finire sotto un tavolo…ma si è andata così, domani lo vedono e lo raccolgono.
Settimo giorno: no oggi non guardo…
Ottavo giorno: e se facessi la promessa di non mangiare cioccolata per tutto il giorno?
Nono giorno: evabene faccio una promessa più potente, sarò simpatica con mia suocera 😛
Decimo giorno: evvai S-D-O-G-A-N-A-T-O!

Vi ho tenuti sulle spine vero? Vi assicuro che è solo il 10% di quello che ho provato io.

Oggi

Ragazzi, quando ho aperto l’e-mail e cliccato sui risultati ci sono rimasta di stucco, soprattutto sulla percentuale di sangue italiano.
Curiosi?
Allora per decriptare l’immagine versate 150 Euro sul mio IBAN indicato in calce.

Viaggio del DNA

Hahaha scherzo dai scorrete più in basso!

Ed io che credevo di essere italiana da generazioni! Invece è bastato spendere poco più di 100 euro per scoprire di essere una perfetta figlia del Mediterraneo.
Un mare che per millenni ha unito e diviso i popoli, un mare crocevia di storia, storie e culture.
Un mare che ha visto passare i nostri codici genetici per fondersi, mescolarsi e moltiplicarsi. Oggi più che mai.

Viaggio del DNA

In tutto questo è la componente etnica italiana così bassa che mi ha sorpresa, davvero non me l’aspettavo…anche se in realtà sono segretamente sollevata dall’avere poco o nulla in comune con esemplari italioti come Gianluca Vacchi.

Anyway, stimando un calcolo percentuale è venuto fuori che per un 77,7% sono Europea e fin qui ok.
Ma di questo 77,7% solo per il 4% sono italiana! Per il restante 1,1% sono Ebrea di etnia aschenazita, per il 24% Sarda e per il 48,6%  sono Greca

Del sangue sardo ero a conoscenza perché la famiglia di Sciamamma è di Iglesias.
Tra l’altro grazie a MyHeritage scopro che il gruppo etnico della Sardegna non è considerato affine a quello italiano ma una cosa a sé stante a causa (o grazie) al relativo isolamento della popolazione, della lingua e della cultura.
Pare che i sardi conservino un’antica ascendenza genetica neolitico-europea.

Viaggio del DNA

Anche sull’eventuale sangue greco in realtà un pochino di consapevolezza c’era: d’altra parte Papà Orso viene dalla Calabria, terra nota per essere stata una fiorente colonia greca, come tutta l’Italia meridionale del resto (Magna Grecia).

Tuttavia converrete con me che un 48,6% non può considerarsi come un’influenza ma come un’appartenenza vera e propria direi!

Il Viaggio del DNA intorno al Mediterraneo

Viaggio del DNA

E quindi ecco che tutto torna, tante tesserine messe lì che unite formano il quadro:
il mio (unico) 30 e lode in archeologia egea con il docente greco che mi ascoltava rapito mentre parlavo, il fatto che alle medie mi piacesse così tanto studiare l’Epica, la fissa per il compianto George Michael all’anagrafe Georgios Kyriacos Panayiotou.

foto presa dal web

Poi a pensarci bene ecco perché non mi stanco mai di rivedere Mediterraneo di Salvatores, uno dei miei film preferiti da cui attingo continuamente citazioni e battute. E infatti sogno da una vita di vedere Kastellorizo, l’isoletta dove è stato girato il film.

foto presa dal web

Autentica e incantevole, si trova praticamente a ridosso della Turchia. E’ un po’ macchinoso raggiungerla ma si può fare.
Ecco se dovessi cominciare a visitare la Grecia lo farei proprio da qui.

A proposito di Turchia, la restante appartenenza non Europea si compone di un 6,9% dal Medio Oriente restituendomi un retaggio etnico come appartenente a turchi e persiani e un 14,1% dal Nord Africa.
Ma Wow!

Senza dubbio la cosa è terribilmente affascinante ma sono sicura che una parte del mio DNA non sia stato analizzato correttamente:

dov’è il sangue inuit nelle mie vene?

La cosa che più mi brucia è proprio questa, che non potrò campare scuse “di sangue” per spingermi sempre più a Nord fra i ghiacci Polari 😉

A parte scherzi, sul sito MyHeritage una volta caricati i dati del DNA ho potuto riscontrare delle corrispondenze genetiche con individui che possiedono una parte dei miei stessi cromosomi.

Ho scoperto di avere cuGGGini di terzo e quarto grado in America e in tantissimi altri paesi che figata! Dopo vado a spulciare qualche parente in Groenlandia con l’intenzione di scroccare un’ospitata ovviamente.

Templi di Paestum

Per concludere, Orso mi rivolgo a te che non hai smesso un attimo di prendermi in giro: continua pure a ballare il sirtaki in ogni angolo della casa e persisti nello scoppiare a ridere al supermercato davanti allo scaffale degli yogurt!

Sappi che ti porto a Mikonos e ti abbandono li

Mentre per quanto mi riguarda, mi gonfierò di orgoglio nazionale ellenico, indosserò la mia espressione più truce e mi metterò a guardia dei capitelli dorici dei Templi di Paestum.

Viaggio del DNA

E se Alberto Angela dovesse ritornare da queste parti per uno special, dovrà prima “passare sul mio corpo” 😛

E voi? Siete proprio convinti di appartenere alla gens italica?

60 comments

  1. Per un attimo ho pensato davvero avessi criptato l’immagine! Ci sono rimasta malissimo 😀
    Inutile dirti che ho riso dall’inizio alla fine e che ho già condiviso con la mia metà il tuo racconto.”Chiedi la marca, chiedi la marca!” ed io “MyHeritage!già te l’ho detto!!”

    1. hahahah ma noooo per 150 € non l’avrei mai fatto! Per 300 magari si 😛
      Nel caso ragazzi mi raccomando: non fate il mio errore della prima spedizione! 😉

    1. Ti ringrazio! *_* Anche se sto ancora cercando un tema decente, pare che questo da pc visualizzi foto e testi troppo piccoli…non vorrei arricchire qualche oculista 😛

  2. Daniiii! Stai a prendere coraggio! Quanta voglia di metterci la faccia, vero? Eh, ti capisco. Questa storia del DNA mi fa pensare tante cose. Mi fa pensare alla storia della tua famiglia. Il tris-tris-tris-tris-tris-bis-bis-bis-nonno che si innamora della tris-tris………..nonna e i figli viaggiano e si innamorano della tris……..nonna, vabbè fermatemi!
    Ho sempre voluto ricostruire l’albero genealogico della mia famiglia, non so se ne sarei più terrorizzata o entusiasta. Insomma, se scoprissi di essere la bis-bis-bis—nipote di Leonardo da Vinci o se scoprissi di essere imparentata con la regina Elisabetta…. oh, sai che bello?

    1. Non sai quanto mi senta a disagio a “metterci la faccia”, diciamo che prima di pubblicare qualcosa di personale mi sbronzo così do la colpa all’alcol! 😛
      Ma infatti il pensiero è proprio quello che fai tu, chissà quante persone prima di noi si sono incontrate e innamorate nel corso dei secoli!
      E allora dai che fai ancora li, per scoprirlo ti bastano pochi click (oddio così sembra che sia uno spot e NON lo è) 😀 😀 😀

  3. Bellissima questa avventura postale alla scoperta di nuove radici!!! Piacerebbe molto anche a me saperne di più sulle mie origine. Ho un cognome austriaco ma sento nel sangue altri paesi…chissà!

    1. Ciao Fiammetta! E allora vai più a fondo: il tuo cognome austriaco è già un punto di partenza certo, no? 😉
      Poi il discorso di “sentirci” gli altri paesi nel sangue spiegherebbe la voglia di viaggiare così spiccata che alcune persone hanno e altre no. Con una situazione come quella mediterranea nessuno secondo me è al riparo dall’avere cromosomi plurietnici nel proprio DNA 🙂
      Grazie per il tuo pensiero!

  4. Innanzitutto bellissima la nuova grafica, il nuovo layout e la nuova immagine dell’Orsa, davvero stupenda.
    Poi passando al tema di questo post: ma che figata pazzesca! Tolto il primo kit andato perso chissà dove, e immagino la rabbia e quindi anche l’ansia per il secondo. Ma poi immagino il batticuore nell’aprire “la busta” con le informazioni sulle tue origini. Deve fare veramente effetto scoprire di essere un mix di culture, lingue, paesi. Ora sarei curiosa di farlo anche io perché ho sempre pensato di avere origini piemontesi, e invece sai mai che scopro di avere del sangue anglosassone? Spiegherebbe la mia affinità con quei paesi 😉
    Buona serata, un bacio

    1. Ti ringrazio di cuore Silvia ma non so se avrà vita lunga il nuovo layout perché da PC non è come da mobile, almeno al mio monitor: è tutto rimpicciolito anche lo spazio dove materialmente scrivo i post in WP.
      Appena ne trovo uno che mi garba lo sostituirò e ti chiederò un parere 😉
      Sul discorso tue origini anglosassoni io ne sono straconvinta, non si spiegherebbe altrimenti il tuo mood so British 😉 Tieni d’occhio il sito MyHeritage perché spesso fanno delle promozioni sul kit.
      L’attesa di ricevere i risultati è stata davvero dura, non sai quanto! 😉 Un bacio anche a te :*

      1. In effetti ho visto adesso che da mobile è diverso, ma da PC non è troppo piccolo, mi sembra. Se vuoi ti faccio degli screenshot e te li mando via mail.
        Sono già andata a vedere il sito e l’ho salvato tra i preferiti: magari me lo regalo per il mio compleanno tanto manca poco!

        1. Anche Simona me l’aveva detto, quindi mi sa che è proprio un mio problema di risoluzione sob 🙁 La cosa strana è che tutto il resto lo vedo come prima, solo il mio blog ha deciso di recitare la parte di Tyrion Lannister sul mio PC 😛
          Ma si come regalo di compleanno secondo me è perfetto! 😉 Grazie ancora!

  5. Già nella vita attuale ho unificato l’Italia. Se dovessi scavare nel passato sono sicuro di trovare avi vichinghi e africani post incredibile

    1. Ma infatti! Fra paesi di nascita, di adozione, di residenza e di acquisizione dall’estremo Nord all’estremo Sud…sei proprio Garibaldi-inside 😛
      Non mi stupirei affatto se fosse così come dici: Vichingo + Masai 😉

  6. Confermo, testi correttamente dimensionati. Passo e chiudo. LOL 🙂
    Scherzi a parte, piace anche a me il nuovo tema! – Ale –

  7. Cara Orsa, io che di cognome faccio Mazzini, sicuramente oltre alla Giovine Italia avrò a che fare con la Giovine Europa…ma ho davvero una grande curiosità di scoprire quanto il mio sangue sia spagnolo! Perché è una cosa che proprio avverto a pelle…ma che delusione sarebbe scoprire che non è così invece???!!! Non lo so…spererei anche io in una percentuale bassa di italianità, questo sì…
    Però, visto che siamo diretti proprio negli States, quasi quasi passo direttamente alla Nasa e mi evito pacchi e contropaccotti…ahahahah…Ciao Dani, vado a brindare con un po’ di retsina alle tue origini! – Ale –

    1. Però ti ci vedo nella carboneria spagnola a lottare per un Risorgimento contro il predominio del Real Madrid 😛
      Dai che un giorno brinderemo con la sangria alle tue origini ispaniche, OLE’ 😀
      Però stasera non mi far ubriacare Kiki per cortesia che è tardi, domani si lavora ed è ancora giovedì! 😉

  8. Ottimo restyling del blog!! 😉 Comunque è veramente interessantissimo scoprire le proprie radici… quello che ne potrebbe uscire è veramente una sorpresa!! Tengo presente questo articolo, sia mai che in un futuro mi venga voglia di scoprirlo!! 😉

    1. Grazie ragazze mi fa piacere che apprezziate, il Carro andava decisamente svecchiato 🙂
      Ma infatti non mi aspettavo percentuali così nette, quando l’ho detto a mio padre poi la sua reazione è stata ancora più da sKonvolto con la K 😛
      Siate pronte a tutto allora 😉

  9. Un bel mix direi il Mediterraneo 😉 Per fortuna ti hanno inviato nuovamente il kit, 150€ è un bel prezzo da pagare.
    Anche a me farebbe piacere scoprire le mie origini ma per ora non sono tentata, mi definisco sempre “cittadina del mondo”.
    Baciotti e Kalimera :*

    1. hahahaha Kalimera anche a te Lilly. Questo fine settimana devo assolutamente andare a caccia di moussaka in qualche localino greco!
      Accidenti che fregatura ste poste USA che a quanto pare sono “cittadine del mondo” esattamente come quelle italiane 😛
      Ma dai provaci: fra saraceni, greci, spagnoli e americani secondo me non c’è mix più variegato del sangue partenopeo! 😉 Oddio e se venisse fuori che hai i cromosomi portoghesi?! 😀 😀

  10. Piace anche a me tantissimo la nuova grafica! Però davvero ora che non c’è DNA proveniente dal freddo nord come la mettiamo?!? Mica dovremo iniziare a pensare a te come un’orsa bruna!?!? Ahahah
    In ogni caso è pazzesca questa percentuale, cioè, sei praticamente greca a tutti gli effetti. Di solito fino ad ora non ho mai visto in questi risultati dei blogger o vlogger percebtuali così alte! *__*

    1. hahahah vorrà dire che dovrò cominciare a decolorarmi la pelliccia 😉
      E’ vero, nella snervante attesa che arrivassero i miei risultati non sai quanti video e articoli abbia letto in tema. Come hai notato giustamente tu le percentuali degli altri non sono proprio così nette. Mi sa proprio che quel bis-bis-nonno adottato di cui non sappiamo nulla fosse nativo greco! Mah?! 🙂

  11. Ma che bellissima orsa in stile Giusy Bonaparte tutta tempestata di stelline che sbrilluccicano! Figo!
    Oddio sto ancora ridendo pensandoti al centro di una spy story…” orsa avvistata ore 3, diamo il via all’operazione Golia Bianca” ahahahahh
    Allora, come ci si sente a diventare greci tutto d’un colpo? Ti hanno già dato la cittadinanza? A parte gli scherzi, ma sta cosa è veramente pazzesca… sono appena andata sul sito del my heritage…vedo che in questo momento c’è una promozione a 69 € valida fino al metà maggio…. quasi quasi vado a mettere i soldi sulla postina e lo compro, così vedo se tutto questo mio amare Siviglia ha origini ancestrali o no!

    1. Vero, visto che posa da imperatrice? 😉
      Su Golia Bianca sono morta 😀 😀 😀 comunque guarda io temo ogni volta che il postino bussa per una raccomandata 😉
      Ehh come ci si sente…improvvisamente e inspiegabilmente sento di odiare la Merkel, chissà perché 😛
      Anche tu speri che la sangria ti scorra nelle vene? No ma io devo proprio scoprire cos’ha questa Spagna da stregarvi tutti! 😉
      Grazie Marghe! :*

  12. Sta cosa del DNA mi intriga! Ad esempio, pur essendo nato praticamente sul mare ho una grande passione per la montagna. E se avessi origine nepalesi?

    1. Ah guarda non ci contare perché la vita è strana, potrebbe tranquillamente venir fuori che sei originario si del Nepal ma della zona desertica! 😛
      Anche io adoro la montagna!!!!! 😉

    1. hahahahah detta così di sicuro nel sangue ci sono trigliceridi e colesterolo alti 😛
      Dai scoprilo Erica! E poi invitami al tuo buffet! 😉

  13. Ci pensavo proprio qualche giorno fa…chissà se Orsa ha scritto un articolo sul suo test del dna..e passavo dal tuo blog per sincerarmi che non me lo fossi perso… E ora, eccolo qui! Anch’io sarei stata in ansia al tuo posto! Un’Odissea! Ho apprezzato la serietà di My Heritage al punto che mi ha spinta a pensare di rivolgermi a loro qualora volessi sottopormi alla stessa prova. Perché la cosa mi incuriosisce un mondo, ma un po’ i prezzi non proprio bassi, un po’ una certa diffidenza non mi hanno ancora del tutto convinto…Nella foto a Paestum hai tutta l’aria di una bella ragazza greca…Orso ha poco di che prenderti in giro.. anche se immaginarlo in giro per casa a ballare il sirtaki mi ha fatto sbellicare dalle risate…
    Un bacione, buon weekend

    1. Davvero? Questa è telepatia! 😉
      Hahahahah ho appena girato a Orso le tue parole e mi sono permessa di aggiungere “Tiè” 😉
      Ti ringrazio Alessia e se vinci la diffidenza poi mi raccomando facci sapere che secondo me la tua percentuale mediterranea è ancora più alta della mia 😉
      Bacione anche a te! <3

    1. Essì pare di si! Lo sospettavo ma nella misura in cui si sospetta di trovare della carne in una macelleria 😀 😀 tuttavia un’appartenenza così proprio no! Sapevo che in Calabria ci sono ancora dei paesini in cui intere comunità parlano la lingua greca e quindi mi rifacevo a questa eventualità. Ma ripeto, appartenere per metà all’etnia greca è stato spiazzante! 🙂
      Provaci Anna! 😉

  14. Ma wowowoow!!! Praticamente sei per metà greca! Mi incuriosisce tantissimo quest’analisi del dna, i risultati possono davvero essere sorprendent! E non avrei mai detto che l’etnia sarda fosse da considerarsi a sé stante..
    Ti chiedo scusa in anticipo, ma leggere come hai raccontato la tua disavventura con la prima spedizione mi ha fatto morire dalle risate
    Ps: la nuova grafica e la nuova orsa sono bellissime, complimenti!!

    1. Ciao Silvia ti ringrazio, mi fa piacere che ti piaccia la nuova carrozzeria!
      Ma infatti nemmeno io lo sospettavo che i sardi fossero “unici” ma d’altra parte che siano un popolo e una terra speciali lo sapevamo! 😉
      Sono convinta che se ne vedrebbero delle belle se ognuno facesse il test per curiosità! Tra l’altro MyHeritage mi fa sapere che il quadro è tanto più completo quanto più membri della famiglia si sottopongono al test. E sai cosa ho saputo? Che in questi mesi MyHeritage ha dato avvio ad una campagna dedicata a tutti gli individui adottati del mondo mettendo a disposizione dei kit gratuiti per “ritrovarsi” riscontrando delle affinità nei database! Vinte le prime perplessità sui fini e sull’uso di questi database, secondo me è una cosa bellissima al di là del discorso privacy e spy story! 😉
      Grazie ancora!

  15. Bellissima la nuova immagine con l’orsa… davvero bella! Comunque ho letto la tua storia tutto d’un fiato con le lacrime agli occhi.. che avventure con il primo pacchettino. Molto seri comunque ad inviarti nuovamente il kit gratuitamente. Le origini greche secondo be sono stupende,mi sembra diano qualcosa di “nobile”…

    1. Martina ciao bentornata! *_*
      Ti ringrazio per i complimenti!
      “Nobile” dici? Dopo la catastrofe che ci ha procurato Tsipras la parola “nobile” è lontanissima dalla Grecia 😀 😀
      Oddio ho scritto “ci ha procurato” ho proprio scritto “ci”? hahahahaha sono entrata troppo nella parte 😛
      Un bacione e grazie per essere ritornata da queste parti! 😉

  16. A questo punto non sono più sicura di nulla, visto l’esito dei tuoi esami… Insomma, ti davo praticamente esquimese!
    Però vedi come tutto torna? Le tue passioni, le piccole fisse, certi segnali criptati, che ti spingevano verso realtà apparentemente opposte ai tuoi interessi. Era tutto scritto nel sangue!
    Comunque Dani, se aspettavi altri tre mesi, te li sdoganavo direttamente io i risultati degli esami: accidenti che calvario! Mi è venuta l’ansia per te, sembra seriamente un romanzo di spionaggio.
    Detto ciò, se Orso persiste col sirtaki e lo yogurt… spiegagli che è un attimo condire quello yogurt di Gutalax, contro i rivoltosi, che poi balleranno attivamente il sirtaki, senza nemmeno accorgersene!
    Buona serata Dani, se scrocchi il soggiorno in Groenlandia, mi offro come portaborse .
    Claudia B.

    1. Claudia a chi lo dici, quanto ci contavo sulle origini nordiche! 😉
      hahahahah non ci avevo pensato sai alle goccine nello yogurt greco! Il sirtaki + il ballo dell’orso gli faccio ballare 😛
      Magari potresti passare ugualmente dalla dogana a NY giusto per capire che fine abbiano fatto le prime provette…e non è detto che la storia sia finita qui! E se succede che Melania decide finalmente di fare fuori Trump e a quelli di CSI fa trovare il mio DNA sul suo riporto? 😀 😀 😀 Dovrò stare alla larga dagli Stati Uniti!
      Accettata come portaborse 😉

  17. Che bello il test del DNA, l’ho fatto anch’io quest’anno e i risultati sono stati sorprendenti ma non troppo 🙂 anche noi abbiamo avuto diverse disavventure con la spedizione, il plico del mio compagno è arrivato mooolto prima del mio, nonostante li avessimo spediti insieme. Non so se sia stata colpa delle poste ungheresi o americane, però mi hanno fatto sudare non poco. Alla fine la maggior pare del mio patrimonio genetico viene dal Sud Italia e dai Balcani Occidentali, ora si spiegano tante cose 😀 quello del mio compagno è più un collage di Europa Orientale, Europa Occidentale, Balcani e Turchia. Spunti per viaggiare non ci mancheranno!

    1. Caspita ci credo benissimo Giulia! Secondo me il problema è proprio la dogana americana, ultimamente pare non passi tutto inosservato: qualche controllo a random lo fanno nei pacchetti e secondo me è capitato proprio al mio e al tuo…solo che poi il tuo lo hanno rilasciato 😉
      Bello il discorso del collage, come dici tu alla fine ecco come si spiegano certe cose, la voglia di viaggiare e non rimanere “stanziali”! Assolutamente più di uno spunto per viaggiare!
      Ti abbraccio buona domenica!
      PS: nei giorni scorsi stavo cliccando booknow per Budapest, poi intoppi lavorativi mi hanno trattenuta. E meno male altrimenti mi rimanevano voli e hotel sulla “panza” 😛 Però peccato! 🙁

  18. quindi sei per quasi metà greca!!! ma di dove è precisamente papà orso?? anche io sono calabrese e ora vorrei proprio fare questo test per capire da dove provengono i miei geni!! 🙂

    1. Stefi hai letto il commento di Viviana? Calabra anche lei e percentuale greca anche per lei!
      Papà Orso è di Cathanzharoh hahahahah le H compresse volano una bellezza 😛 Però sappiamo che suo nonno fu adottato (e non sappiamo altro) quindi può anche darsi che sia originario di un’altra zona della Calabria.
      Toglitela questa curiosità, scoprilo!!!! 😉
      Buona domenica, un bacio!

  19. Ciao.
    Anche io ho fatto il test con MyHeritage e oggi ho avuto i risultati.
    Premetto che SONO CALABRESE DA GENERAZIONI e abito sulla costa ionica reggina.

    Le mie percentuali:
    48,2% Italiana
    26% Greca
    10% Mediorientale
    9,1% Nordafricana
    3,7% Asia occidentale
    3% Ebrea aschenazita

    Ammetto che mi aspettavo tale risultato.
    Non credevo di essere così tanto italiana.

    1. Ciao Viviana grazie per aver lasciato il tuo commento 🙂
      Vedi? Con il tuo 26% sei la conferma che la Calabria è stata una florida colonia greca che ha trasmesso il suo DNA nei discendenti ed abitanti attuali. Io so di certi borghi in cui persistono delle minoranze etniche greche, delle piccole “colonie” in cui addirittura si parla ancora il greco! Sarebbe bello visitarle e scriverne un reportage 😉
      Essì, ci si rimane un po’ delusi, io fantasticavo su origini nordiche e vichinghe pensa te 😛
      Grazie ancora, ti auguro una buona domenica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: