L'Orsa Nel Carro Travel Blog

Sofitel Roma Villa Borghese la mia eSPYrienza da Mystery Guest

Nella sua impeccabile livrea l’addetto alla reception mi presenta la ricevuta del check-out porgendomela con un tale garbo da sembrare una scena d’altri tempi.
Lei -la ricevuta- è così importante e pesante che sembra quasi vibrare nelle mie mani, ma io la guardo sfidandola con una consapevole e decisa spavalderia.
Con altrettanto garbo estraggo un plico misterioso dal mio zaino e con un sorriso appena accennato lo porgo delicatamente al Concierge.

Questo nella realtà. Nella mia mente invece la scena è stata questa: Continue reading

Come si pilota un Airbus? The ultimate guide for Travel Blogger

Stabumm…klang: ci siamo, hanno chiuso il portellone.
Ciuiiiiiizzz: ecco hai sentito? Adesso stanno regolando i flap.
Zvvvvffsssss: ecco questo invece era il carrello che si stava chiudendo.
Yaaaaawn: e questo invece è il ciccione del 19B che già prende sonno…

Personalmente quando salgo a bordo di un aereo non sono tra quelli che indossano gli auricolari e partono per il mondo dei sogni fino a destinazione.

Pur non essendo saccente come la creatura premionobel dello spot della Lufthansa guardo, ascolto, cerco di capire, mi faccio mille domande e mi faccio affascinare terribilmente da come funziona il tutto.
Voi ve lo siete mai chiesto come si pilota un Airbus? Cosa succede al di là della porticina della cabina di pilotaggio di un aereo di linea? E soprattutto com’è fatta una cabina di pilotaggio?
Ora provo a spiegarvelo. Continue reading

Cosa vedere a Bremerhaven: Klimahaus 8° Ost e Zoo

Cosa vedere a Bremerhaven

I turisti e i runner che affollavano di primo mattino la bella promenade di Bremerhaven devono avermi presa per pazza.
Con uno scatto di corsa ho attraversato la passerella per raggiungere la sabbia e toccarlo. Il mare!
Volevo assolutamente toccare il Mare del Nord e bagnarmici le zampe.
Curiosi di scoprire cosa vedere a Bremerhaven? Continue reading

#DesertIslandRecord gli album dell’ultima spiaggia

Allora ci sono un canadese, un americano, una cubana e due romani. Non è una barzelletta ma la lista di album musicali che potrebbe allietare la mia sopravvivenza su un’isola deserta.
Isola che ormai deserta non lo è più dopo che Alessia, blogger di WhereAreAle&Vale, ci ha fatto naufragare la bellezza di una ventina di blogger con il tag  #DesertIslandRecord, ovvero i cinque album che vorremmo poter portare con noi.
Le regole sono semplici e molto restrittive: No a Live, No a raccolte, No a Best Of, No a Greatest Hits.

Per l’occasone ho dovuto riadattare le mie scelte musicali per evitare di far annichilire sotto il sole i miei colleghi naufraghi con la musica di Peppino di Capri, Fred Bongusto o Bruno Martino (si, mi piacciono i crooner e allora??), Eduardo De Crescenzo o peggio Caeteno Veloso o peggio ancora Sade!
Non avendo dei gusti musicali ben definiti ed essendo una grande appassionata di colonne sonore, devo ammettere che questo tag mi ha messa a dura prova: è stato davvero difficile scegliere tra la marea di roba che ascolto scremando fra la buonanima di Califano, gli Extreme, gli Eagles, gli U2, Santana, Dalla, Morissette, i Toto, Mario Biondi, Zucchero, gli Spandau Ballet, i Pink Floyd e Albano e Romina.

Ma ecco la mia cinquina:

 

Continue reading

Dove e cosa mangiare a Brema: attenti alle dita!

Il rischio è quello di distrarvi addentandovi una mano o una falange.
Sia che voi stiate gustando uno street food passegiando per strada,  sia che siate seduti al tavolo di uno dei numerosi locali della città, la tendenza a Brema è di associare il piacere della gola a quello della vista: personalmente ovunque io abbia mangiato mi sono rifatta gli occhi e lo stomaco!
Purtroppo in tre giorni non ho avuto tantissime occasioni per cibarmi, tuttavia ecco una breve guida su dove e cosa mangiare a Brema se vi trovate in questo strepitoso angolo della Germania del Nord per 48 ore. Continue reading

Santa Maria di Castellabate Benvenuti al Sud con mia suocera!

Giugno è un mese adorabile: c’è chi è felice perchè arriva l’estate, chi è sollevato perchè è finita la scuola, chi grida E’ arrivato il Marino e chi, come me, esulta perchè deposita la suocera presso la sua abituale casa vacanze!
Ogni anno infatti Matris Felix Meu Vir soggiorna in un grazioso appartamento in riva al mare, in quello che è il borgo reso famoso dal film campione d’incassi Benvenuti al Sud.
Sto parlando di Castellabate e della sua frazione marina Santa Maria di Castellabate. Continue reading

Brema: come muoversi, dove dormire e qualche curiosità

Continuano le mie fughe alla ricerca del Nord e alla ricerca delle città sull’acqua.
A poco più di un mese di distanza dal mio trip lituano a Kaunas, eccomi in un’altra splendida città sulla linea commerciale della Lega Anseatica.
Ryanair con soli 40 euro a/r mi ha portata a Brema nell’estremo Nord della Germania.

Sono stati quattro giorni intensi e bellissimi in cui ho conosciuto posti e persone davvero speciali! Continue reading

Cosa vedere a Kaunas

Esclusa dai circuiti turistici più noti [ma ancora per poco], Kaunas nel periodo più fiorente del dominio della Lega anseatica ha visto passare tonnellate di ambra, pellicce e manufatti in legno destinati ai mercati dell’Europa Centrale.
Invece io prevedo che in un immediato futuro Kaunas vedrà passare [e sostare] tantissimi turisti! Il fermento culturale c’è, l’accoglienza pure e tantissime cose da fare e da vedere anche!
E’ vero che il mio viaggio a Kaunas è durato soltanto tre giorni ma l’imprinting che ho ricevuto è stato quello di una città giovane ma ordinata, esuberante ma legata alle tradizioni, decadente ma bella da vedere. E quando dico decadente lo dico nell’accezione positiva del termine.
Dopo alcune info utili e qualche consiglio su cosa mangiare ecco finalmente il post su cosa vedere a Kaunas. Continue reading